Acne: Roaccutan, morire per 2 brufoli

Si sa, si arriva in età di sviluppo, quell’periodo che dagli esperti viene chiamato di pubertà e cominciano a sbocciare sulla pelle dei giovani i famosissimi brufoli e punti neri. Il perchè é dovuto all’eccessiva produzione da parte dell’organismo di ormoni (testosterone,…) , che a sua volta stimolano la produzione di liquidi da parte delle ghiandole.

Purtroppo viviamo in una società degradata, dove chiunque é soggetto ad acne viene quardato male, quasi emarginato. L’ unica soluzione é andare da un medico, da un dermtologo, che ti prescrive dei farmaci per ridurre la prodozione da parte di sebo delle ghiandole. Sono sempre più frequenti i giovani che ricorrono a questa soluzione, andando così contro natura, contro il proprio organismo.

I farmaci prescritti possono essere pericolosi, avere forti effetti collaterali, magari non fisici, ma ben peggio, effetti collaterali che non si vedono a prima vista: problemi psichici.

Qualche tempo fa, la televisione svizzera di lingua italiana si é occupata in una sua trasmissione di questa problematica giovanile e dei farmaci pericolosi. La trasmissone parla in particolare di un farmaco prodotto da Roche: Roaccutan, e di un giovane affetto da una grave forma di acne che somministrava quel farmaco “killer” prescritto dal suo medico, gli effetti collaterali furono gravissimi….il giovane si suicidò.

Vi propongo la visione del video:

Buona visione

RTSI: Falò, video Roaccutan

Annunci

27 Responses to Acne: Roaccutan, morire per 2 brufoli

  1. ideabroker ha detto:

    Da giovane avevo anch’io l’acne e l’ho combatutta in tutti i modi:
    saponette allo zolfo,, medicine, pasticche.
    Mai nessuno pero’ che mi abbia detto pero’ di star attento a quello che mangiavo pero’ !!!

  2. unaqualunque ha detto:

    io sono un tipo che me ne frego,mi secca combattere con ‘ste cose,lascio fare il loro corso..tento poi spariscono… (sarà che non ne ho molte…poi non so cosa farei se avessi la faccia piena di puntine)
    grazie dell’avvertimento cmq

  3. sterob ha detto:

    È sicuramente una scelta soggettiva, noto che però che sempre più i giovani ricorrono a farmaci per problemi di acne, é divenuta una moda, si elimina ogni imperfezione fisica, si va dalla liposuzione al silicone, …sembra un gioco di parole, ma la vera bellezza di una persona sta nelle sue imperfezioni!
    Per esperienza personale posso dire che molti miei amici sono ricorsi a soluzioni di questo tipo (somministrazione di pasticche), alcuni hanno addirittura somministrato il farmaco “killer” (Roaccutan).

  4. morire un corno ha detto:

    ma che morire e morire

    ho fatto un corso di 5 mesi e sto meglio di prima
    e acne quasi sparita
    un miglioramento del 90%..
    fate un pò voi

  5. tittina ha detto:

    io sono pienissima e non so come farla sparire è impossibile tutte la mie amiche sono belle e io sono piena di brufoli e tutti mi prendono in giro perchè più sto e peggio diventa come devo fare? aiutatemi perchè ho gia provato ad andare dalla dermatologa ma non è servito a niente uffa…..vi prego lasciate consigli!!!!!!

  6. claudio ha detto:

    leggendo i vostri commenti ho ritenuto opportunato spendere qualche parola a favore di chi soffre d’acne.
    io sono un ragazzo di 16 anni che fino a qualche mese fa soffriva di acne, avevo il viso ricoperto interamente di brufoli, mi sentivo psicologicamente in disagio, cosi ho deciso di rivolgermi a un dermatologo sperando che tutto si potesse risolvere, ma vi assicuro che nessun dermatologo è stato in grado di risolvere il mio problema, nonostante mi sono fatto visitare da più di un dermatologo ( entrambi abbastanza in gamba ). a mio parere i dermatologi sono interessati soltando a prendere mensilmente i soldi di queste poveri ragazzi tormentati da questo “malessere”
    dopo un paio di mesi mio cugino mi consiglio di prendere una pomata assicurandomi che nel giro di un mese il problema sarebbe sparito,
    vi assicuro che la pomata che mi ha consiglioato mio cugino ha dato dei risultati evidenti, infatti anche le persone che adesso mi vedono restano sbalorditi di come si sia risolto cosi velocemente il problema.
    se vi può essere di aiuto la pomata si chiama DALACIN T TAMPONE.
    spero che anche voi potrete guarire al più presto

  7. cartman ha detto:

    fatevi un clistere

  8. Hypa ha detto:

    DALACIN è solo un antibiotico. Aiuta quando lo prendi ma se il problema è a livello ormonale lo devi risolvere internamente.

  9. gioia ha detto:

    Sono sbalordita dall’assurdità dell’articolo!
    Secondo lei l’acne non provoca comunque disagi psicologici? Cosa c’entrano i farmaci?
    Molto spesso la gente dovrebbe evitare di parlare di cose che non conosce… e purtroppo lo fa molto spesso… soprattutto qualcuno…

  10. sterob ha detto:

    Gioia: mi sembra chiaro che l’acne provoca disagi pscicologici sennò perché ricorrere a farmaci?? e i farmaci centrano eccome, mai sentito parlare che si utilizzano quest’ultimi per contrastare l’acne? ne esistono di 2 tipi, pastiglie che intevengono sulla produzione di ormoni, e creme, lozioni,etc.. che agiscono invece localmente nei punti colpiti dai brufoli.

    L’articolo aveva come fine quello di mostrare di fare attenzione a somministrare certi farmaci contro l’acne, perché possono creare controidicazioni anche gravi…

  11. fred ha detto:

    Io sto prendendo roaccutan da 1 mese e mezzo…. neanche un brufolo!!!!!!!!!!!!!!!! altro che depressione e suicidio, mi diverto come un pazzo! Non generalizziamo….

  12. Max Payne ha detto:

    Uso il farmaco da 3 mesi, dopo aver sofferto per più di due anni di una grave forma di follicolite al cuoio capelluto (oltre ad avere brufoli enormi e sanguinosi incominciavo a perdere capelli lasciando cicatrici); ho trovato finalmente una soluzione.
    In poche settimane sono tornato normale, è sparito tutto.
    Devo dire che ora sono contentissimo, mi sento di nuovo bene…posso fare un sacco di attività che prima non potevo….son tornato solare e felice.
    Spero che finita la cura non mi vengono gli effetti collaterali, ma se così fosse avrei eliminato un male per prenderne un altro, ma pensando indietro avrei rischiato cmq, la speranza di guarire è più forte della paura di morire.
    Inoltre bisogna vivere sulla propria pelle per poter capire.

  13. gabry ha detto:

    Conosco un antibiotico che si assume per via orale che si chiama MINOCIN ed è in capsule.E’ un pò fortino ma dicono che una volta che lo prendi scompare tutto e non c’è recidiva.Io devo ancora parlarne di questo antibiotico con un medico perchè assumere delle sostanze così non è giusto e non dovremmo farlo nessuno,oltretutto questo è un pò forte…Vi saprò dire quando mi informerò con un esperto…Va sotto ricetta medica.Saluti e abbracci,Gabriella.A presto! 🙂

  14. E ha detto:

    Io sono una ragazza che come tanti/e soffre di brufoli ormai da anni. Io ritengo assolutamente che non si tratti di un difetto fisico ma di una vera e propria patologia. Questi maledetti brufoli mi creano grossi problemi a livello psicologico-sociale..trovo grosse difficoltà nel relazionarmi con gli altri. Quindi eviterei di dire che i “giovani d’oggi” vanno alla ricerca della perfezione assoluta seguendo la moda.!Non si può generalizzare in questo modo, è un vero e proprio schiaffo morale! Se delle persone arrivano a rischiare la salute per combattere i brufoli significa che non si tratta solo di un problema estetico o no?
    16enne

  15. RAFFAELLA DUCOLI ha detto:

    Ho avuto l’acne dall’età di 11 anni. E’ come esplosa sul mio viso subito dopo il primo ciclo mestrulale, prima solo in forma di punti neri e pori dilatati,poi ho attraversato tutte le fasi sino ad arrivare all’acne cistica all’età di 18 anni.
    E’ allora che mi sono resa conto che se non avessi fatto qualcosa il mio viso sarebbe rimasto deturpato per sempre.
    I miei genitori, su consiglio di un amico medico mi hanno portato da un’endocrinologo e, grazie alla somministrazione di ormoni, nell’arco di un anno il mio viso è completamente cambiato,l’acne citica se ne è andata,lasciando spazio solo ad alcuni brufoletti che, ancora oggi a 35 anni continuano a ricordarmi quel triste periodo.
    Non me la sento di condannare il farmaco Roaccutane. Navigando su Internet, soprattutto su siti americani si trovano decine di testimonianze di persone felici che sono uscite da casi di acne devastanti grazie all’utilizzo di questo farmaco; bisogna provare per capire, vedere la propria pelle,proprio nel momento in cui dovrebbe avere il massimo splendore, diventare sempre più brutta con delle terribili cicatrici che si accumulano senza nessuna pietà; gli affetti collaterali? certo sono possibili ma sempre meglio tentare piuttosto che vedersi rovinati per sempre. E non diciamo che,per una ragazina di 16 anni il viso non è importante! E’ l’acne grave che è fonte di depressione e non Roaccutane!

  16. luca ha detto:

    io sono un ragazzo che sofre da anni di acne fino a poco tempo fa nn ci ho mai datomolto peso ma e da un anno e mezzo che giuro ci sono dei giorni che preferirei morire che andare a lavoro perchè mi vergogno e sto male io penso che l acne porti a depressione e ti faccia perdere la voglia di vivere di fare..due mesi fqa mi sono rivolto a un dermatologo molto bravo che mi ha fatto tornare a sperare mi ha fatto tornare la voglia di vivere mi ha detto che a novenbre mi fara iniziareuna cura con un ciclo di 4 mesi che mi fara sparire definitivamente l’acne e io ogni giorno penso a quanto sarà bello tornare a vivere veramente senza piu vergogna e senza stare piu male nonso il farmaco quale sia ma anche se fosse roacutan io la cura la farò xke male x male meglio provare…

  17. Rosalba ha detto:

    Sono una ragazza di 31 anni, sto vivendo un incubo… nella mia addoloscenza non ho mai avuto acne, mai una puntina, quest’estate ad Agosto da non dimenticare mi sono comparse delle puntine e non sono andate più via ,vanno sempre ad aumentare e sono cosi dolorose e fastidiose.. da premettere che ricevevo tanti complimenti perchè avevo un bellissimo viso adesso mi vergogno anche ad uscire credetimi non so più cosa fare sono stata da due dermatologi mi hanno prescritto delle creme che adesso neanche ricordo più come si chiamano perchè ne ho usato cosi tanti e speso anche tanti soldi inutilmente sono stata anche dal Ginecolgo per vedere se era un problema interno e mi ha prescritto le minocin che ancora sto assumendo però non vedo nessun miglioramento da premettere che è da un’anno che io e mio marito proviamo ad avere un bimbo ma neanche quello arriva per farmi stare serena non so più cosa fare solo miracolo può aiutarmi.

  18. igor ha detto:

    ciao ragazzi/e sono un ragazzo di 21 anni e dal eta di 16anni che soffro di acne e vi posso dire che sto soffrendo molto anzi moltissimo ora mi sono rivolto ad un demartologo che mi ha consigniato roaccutan 20mg 2 pastignie a pranzo e a cena, ed è da quasi 2 mesi che lo sto prendendo però i brufoli invece che andare via me ne sono venuti di più……e nn mi è venuta nessuna secchezza cutanea solo un pò sulle labbra cè qualcheduno che mi potrebbe aiutare o farmi chiarezza su questo farmaco?grazie molte

  19. kalkoens ha detto:

    ciao ragazzi/e ho 16 ed è dalla 2°media ke ho l’acne dunque io ho un acne non molto aggrssiva costituite soprattutto da punti neri e punti bianchi e qualche pustola sulla parte estrema delle guance il mio dermatologo di fiducia adesso mi ha prescritto una cura con il roaccutan per 5 mesi con l’utiizzo di partenza di 40mg fino a scendere durante il cors della terapia dunque volevo kiedervi a chi lo usa, io ho paura degli effetti collaterali come mal di testa sangue ke potrebbe uscire dalla mucosa nasale e del sedere insomma voi oltre alla classica screpolazione della pelle e delle labbra cosa avete avvertito??? vi prego devo sapere rispondeteeeeeeeeee…..grazie a tt

  20. marco ha detto:

    caro igor, sono nella tua stessa situazione, ho iniziato roaccutan 2 mesi fa esattamente, 2 pastiglie da 20 mg l’una al giorno (mattina e sera) e i brufoli sono solo aumentati da allora… il dermatologo mi ha detto che è normale, xche nel primo periodo il farmaco provoca un aumento dei brufoli, e anche se generalmente è solo nel primo mese, c’è chi reagisce in modo piu lento e quindi inziano a diminuire solo dopo 2 o forse anche 3 mesi..
    a me si alternano settimane dove sembrano scomparire piano piano, e altre dove ogni giorno ho un brufolo in piu..
    il dermatologo ha detto di non perdere le speranze perche la cura dura 5 mesi e i risultati reali si ottengono dopo quel periodo…
    speriamo bene! buon coraggio!
    m.

  21. igor ha detto:

    grazie mille marco..speriamo vada bene a tutti e due me lo auguro… ti terro informato se ci sarà qualche cambiamento grazie ancora

  22. Veronica ha detto:

    Salve, sono una ragazza di 16 anni ho pochi brufoli in faccia, ma molte macchie lasciate dai brufoli e la pelle grassa.
    E’ successo che in estate il mio dottore che non è un dermatologo mi ha prescritto una pomata per i brufoli e con
    il sole mi si è macchiata la pelle.
    Ho usato molti prodotti ma nn è successo niente adesso sto usando (Roc Dermatologic Purif-ac)che uno è il trattamento anti- impeferzioni e l’altro è un detergente purificante, in più una crema solare.
    Lei dice che potrò avere una faccia pulita con questi prodotti?
    ah, ho provato anche Zineryt, Euline e un laser dell’Avon.
    Una volta ho provato Epocler e aveva funzionato ma adesso mi ha detto il farmacista che non lo fanno più, non so che fare.
    Mi consigli lei perchè ormai credo che resterò così per sempre e questo mi fa male, mi sento anche molto brutta e spesso mi chiudo in me stessa e non voglio ne uscire e ne andare a scuola.
    Anzi delle persone mi hanno detto che resterò così per sempre ma non posso crederci, voglio essere fiduciosa.
    La ringrazio spero mi risponderà.
    Aspetterò una sua risposta con ansia.

    BACI DALLA SICILIA.

  23. Elena ha detto:

    Io l’acne giovanile me la sono tenuta e non è stato così terribile, ce l’avevano quasi tutti, ma a 23 anni mi è venuta un acne cistica piuttosto devastante e mi faceva rabbia chi mi diceva che non dovevo viverlo con malessere, ma 7 dermatologi e un medico curante non sono stati capaci di consigliarmi una cura ormonale, alla fine un dermatologo mi ha prescritto roaccutan e ho risolto, ma sono stata molto male a livello psicologico, veramente male, e sono sicura che non dipendeva semplicemente dalla mia testa. Non mi dilungo sugli effetti che ha avuto su di me e so che la percentuale di chi subisce tali effetti collaterali è bassa, ma quando succede…..
    Invito Raffaella a non asserire più che roaccutan non causa depressione!
    la puntata di falò è chiarimissima e fatta bene ed è tutto vero:
    http://www.rtsi.ch/trasm/falo/welcome.cfm?idg=0&ids=962&idc=15094
    penso sia un medicinale che può essere molto pericoloso e invito chiunque abbia intenzione di prenderlo a provare prima con cure ormonali, soprattutto se è giovane, e a tenere presente che se si sente male a livello psicologico probabilmente c’è una relazione!
    Non mi pento del tutto di aver preso roacutan, forse era l’unica soluzione per il mio problema, e non credo vada soppresso nei casi di acne cistica grave, ma forse puo essere migliorato o prescritto in modo che sia meno invasivo. Sicuramente c’è troppo poca conoscenza al riguardo anche da parte dei medici, dermatologi e eventualmente psichiatri che devono riparare ai danni.
    Io sono stata lasciata a me stessa durante la cura e solo in internet ho trovato informazioni più chiare.
    In ogni caso la casa produttrice del farmaco continua a negare il legame tra roaccutan e depressione, nonostante le migliaia di persone che hanno subito e segnalato tali effetti e nonostante le verifiche sperimentali effettuate.
    Non mi sembra ETICO

  24. Lady Ginevra ha detto:

    Cari ragazzi, che tenerezza! A parte Rosalba, i cui brufoli sono dovuti quasi sicuramente a stress, e quasi sicuramente per il bambino che non riesce ad avere, per il sentirti impotente, inadeguata: avete presente il modo di dire “Si fa il sangue guasto”? Ebbene, secondo me quello di Rosalba è solamente “sangue guasto”: un po’ più di fiducia nella vita, meno ansia, meno tensione, e i brufoli scompariranno, e il pargolo apparirà all’orizzonte. Probabilmente.

    Per quanto riguarda tutti gli altri, ce una fase della vita in cui si hanno i brufoli, punto: che ci vuole ad accettarlo? Io neanche me li ricordo, sono venuti, sono andati: generalmente mi riconoscono di avere una bella pelle, forse per un periodo non l’ho avuta, e allora? C’è la fase in cui facciamo pipì nel pannolino, c’è la fase in cui abbiamo i brufoli…

    e poi quella in cui avremo le rughe, sigh sigh!

  25. gogo ha detto:

    cara lady magari fosse cosi semplice! io ne soffro da quando ho 13 e mi hanno sempre detto “dai che poi passano” arrivata a 21 anni ho detto basta e il dermatologo mi ha prescritto la pillola! chi non lo vive sulla propria pelle non capisce le conseguenze psicologiche che comporta..il disagio l ansia e la depressione!|la pillola ha migliorato molto la situazione però alcuni brufoli vengono sempre..

  26. cristina ha detto:

    ho trovato questo sito,digitando la parola acne per trovare gli ultimi studi su questa patologia che interessa mia figlia che a 10 anni ha già i primi brufoletti. Cari ragazzi, come vi capisco!Sono una donna di 47 anni e ho sofferto di acne fino ai 30 anni da quando avevo 17 anni!ho seguito tante cure:antibiotici,creme ,tisane alla bardana; ma la mia acne diventava sempre più cistica e mi fu prescritto il roaccutan da una dermatologa;ero disperata ,psicologicamente a terra e stavo assumendo questo farmaco,quando mi evidenziarono che avrei avuti ripercussioni gravi ai reni!non ho mai preso il roaccutan, la mia acne cistica fu guarita da un medico romano che avevo trovato su un giornale (tipo laser che bruciava il brufolo) mi sono rimaste alcune cicatrici come ricordo di quel periodo!per questo vi dico cercate di curarvi subito come sto cercando di fare con mia figlia!Auguri a tutti Cris

  27. Manuele ha detto:

    Io sono Manuele..un ragazzo di 17 anni e soffro da circa 4 anni di acne ne ho sia sulla schiena che in faccia….e credetemi ho provato di tutto,,vi posso dire per esperienza che le creme e pomate poco servono, a me nn hanno fatto nulla. All’eta di 15 anni il medico mi ha prescritto minocin 100 a base di minociclina che funziona ma solo durante il periodo di assunzione delle pastiglie poi i brufoli compaiono come prima…IERI il mio medico mi ha prescritto roaccutan,,e oggi ho iniziato la cura anche se sinceramente ho 1 po paura degli effeti collaterali molto probabili come secchezza delle labbra e viso e sbalzi d’umore! mah speriamo dico di risolvere definitivamente il problema…… HELP ME! (Auguri a tutti raga……)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: