NUOVO RECORD: avvocato inglese nuota per 18 minuti nelle acque gelide del polo Nord

settembre 1, 2007

Lewis Gordon Pugh é il nome di un coraggioso avvocato londinese, che munito solo di un costume, un paio di occhialini e una cuffia, ha percorso più di un chilometro in 18 minuti nelle acque gelide del Polo Nord. La temperature dell’acqua era di 1.8 gradi celsius.

Si é trattata di un impresa da brivido, piena di rischi, voluta appositamente per attirare l’attenzione sui problemi climatici che sempre più interessano il nostro globo. Infatti, spiega l’avvocato-nuotatore che senza l’effetto serra e il conseguente alzamento delle temperature non avrebbe potuto percorre oltre un chilometro in acque libere non ghiacciate.

Con la sua performance ha potuto costatare di persona il fenomeno del riscaldamento del globo, che sempre più si fa importante.

Oggi la sua missione è di sensibilizzare il pubblico sul global warming e per raggiungere il suo obiettivo utilizza lo sport e i suoi record conosciuti in tutto il mondo. L’avvocato-nuotatore londinese é anche ambasciatore del WWF.